Come spostare le app dal Samsung Galaxy s7 ed s7 Edge sulla micro sd


A chiunque di voi potrebbe capitare di avere la memoria piena sul vostro Galaxy s7 o s7 Edge, quindi siete impossibilitati a scaricare qualsiasi altra applicazione che a voi serve. Ebbene sì, anche a questo problema c’è una soluzione molto efficace. Basterà trasportare alcune delle vostre app dal vostro smartphone su una normale micro memory card. La scheda sd sta per Secure Digital ed è un formato che è stato brevettato da Panasonic e fu realizzato da Toshiba Corporation e da SunDisk. Una volta che avete installato la sd su un qualsiasi tipo di cellulare, potete trasferirci all’interno le applicazioni, le foto e i file che occupano una grande quantità di memoria interna. Essa è stata progettata principalmente per liberare la memoria interna del vostro dispositivo mobile.

Sul Galaxy s7, che supporta la versione Android 6.0.1 Marshmellow, non è possibile implementare la memoria esterna come interna, poichè per attuare questa procedura, dovrete effettuare specifici passaggi che potete compiere solo attraverso il vostro pc. In questo modo avete la possibilità di decidere come partizionare tutte le app che volete inserire sulla micro sd.

Per spostare alcune app  dalla memoria del Galaxy s7 sulla micro sd è necessario seguire alcuni semplicissimi passaggi fondamentali:

– Andate su “Impostazioni”, dopodichè cliccate su “Applicazioni”, e successivamente su    “Gestione applicazioni”;

Galaxy s7

– Scegliete  l’app che volete trasferire sulla micro sd, cliccateci sopra ed accedete alle  informazioni di tale app;

– Andate su “Memoria”, dopodichè cliccate sul comando “Cambia” ed infine selezionate  la  voce “Scheda sd”, e avete finito;

Galaxy s7

Il Galaxy s7 non permette di spostare tutte le applicazioni sulla micro sd, e vengono spostate solamente una piccola quantità di dati che sono racchiuse all’interno di una determinata applicazione. Voi vi potrete domandare, perchè possono essere spostate solo una piccola parte di applicazioni? La risposta è semplice. Questa scelta da parte della Samsung è stata fatta per prevenire il peggioramento delle prestazioni di tale device, nel caso in cui utilizziate delle micro sd di scarsa qualità.