GUIDA Downgrade di Nexus 7 2012 da Lollipop a KitKat


Come molti già sapranno i dispositivi di Google ricevono spesso generosi aggiornamenti, cosa che spesso non accade per altri dispositivi meno prestigiosi, ma esiste un caso il famoso Nexus 7 2012 dove questo aggiornamento porta anche ad un drastico calo delle prestazioni generali, ma non disperate, perchè oggi vi sto portando una guida semplice e sperimentata per ritornare alla vecchia versione con KitKat 4.4.4.

Ho trovato questa suluzione seguendo un’ottima guida che ho trovato su Androidiani, più precisamente il ringraziamento deve andare all’utente mastergiven.

I passi da mettere in pratica sono pochi e semplici, ma come al solito tenete presente che non mi assumo nessuna responsabilità per ciò che potrebbe andar male, quindi se non vi sentite sicuri o vi prendete il rischio da soli o chiedete consiglio a qualche amico più esperto oppure vi rivolgete ad un tecnico.

Nexus 7 downgrade

Andiamo a riassumere i passi da seguire secondo un ordine logico.

  1. Procuriamoci il cavetto originale (o uno in ottime condizioni)
  2. Assicuriamoci di avere il tablet abbastanza carico per evitare possibili problemi
  3. Scarichiamo e poi Installiamo i drivers ABD (Android Debug Bridge) possiamo trovarli in questa pagina su XDA Developers senza dover installare tutto il resto del pacchetto originale google http://forum.xda-developers.com/showthread.php?t=2588979
  4. Dall’indirizzo https://developers.google.com/android/nexus/images accettiamo i termini del contratto e poi cerchiamo nella pagina successiva nel menù a destra la rom per il nostro dispositivo che sara NAKASI (Nexus solo WIFI) o NAKASIG (Nexus WIFI+3G) ovviamente della versione android che più ci aggrada (suggerisco 4.4.4)
  5. Scompattiamo il contenuto del file in una cartella (va bene anche sul desktop)
  6. Accendiamo il tablet tenendo premuti il tasto di accensione e il tasto volume giù POWER+VOLDOWN questo metterà il tablet in modalità fastboot
  7. Colleghiamo il tablet al pc col cavetto originale il tablet verrà riconosciuto e gli verrà associato il driver FASTBOOT
  8. Apriamo una finestra del prompt dei comandi di windows (TASTO WIN+R –> CMD –> INVIO)
  9. Andiamo nella cartella con adb (dovrebbe essere c:\adb\) e lanciamo il comando fastboot devices per verificare se il tablet è connesso in modalità fastboot, possiamo anche chiudere tranquillamente il prompt
  10. Andiamo nella cartella dove abbiamo scompattato la rom e lanciamo il file flashall.bat
  11. Attendiamo che ci venga richiesto sullo schermo del nexus di sbloccare il bootloader
  12. Muoviamoci su yes con i tasti volume e confermiamo con power
  13. Attendiamo la fine del processo fino a che ci verrà richiesto di premere un tasto qualsiasi per uscire
  14. Il bootloader rimarrà sbloccato (lucchetto sotto la scritta google su sfondo nero in fase di avvio).
  15. OPZIONALE Per ribloccare il bootloader dobbiamo riavviare il nexus in fastboot mode e entrare nella cartella adb di cui sopra
  16. OPZIONALE Nel menù a tendina “file” in alto a sinistra apriamo il prompt dei comandi come amministratore
  17. OPZIONALE digitiamo : fastboot oem lock e poi invio. Seguirà messaggio di conferma del blocco e non vedremo più il lucchetto bianco in fase di avvio.

Ringraziamenti a mastergiven.