Whatsapp introduce la videochiamata, la novità in calce e consumo videochiamate whatsapp


Come previsto anche su androiduniverse.it WhatsApp, la chat android più diffusa del mondo ha finalmente lanciato il servizio di videochiamata. La funzione è attiva da pochi giorni e introduce la funzionalità raggiungibile cliccando sulla classica icona del telefono verde a fianco al contatto selezionato, adesso, invece di avviare la semplice chiamata audio si aprirà un menù a tendina che ci permetterà di scegliere fra le due tipologie di chiamata.


Così dopo l’onnipresente Skype, la cinese WeChat, Facebook Messenger, SnapChat, Facetime e tante altre anche il messenger verde mette le carte in regola per continuare ad essere valido contro la concorrenza.
Ricordiamo che Whatsapp conta oltre un miliardo di utenti fra utenti iPhone, smartphone Android e Windows.
Come già avviene per i messaggi e le telefonate, anche le videochiamate su WhatsApp saranno criptate, quindi teoricamente inaccessibili agli hacker ma anche alle agenzie governative.

Dalla rassegna stampa si legge:
Nel corso degli anni abbiamo ricevuto molte richieste da parte dei nostri utenti per le videochiamate, e siamo entusiasti di poter finalmente offrire al mondo questa funzione

Vogliamo scendere un po’ nei dettagli, quanto consumano in termini di dati queste chiamate? Com’è la qualità?

Nelle poche videochiamate che ho effettuato il servizio mi è sembrato impeccabile, nessun lag, qualità del video sufficiente.

Per quanto riguarda il costo in termini di dati scambiati, una videochiamata dovrebbe attestarsi intorno ai 7,5Mb/min il che significa un consumo di almeno 450Mb/ora, dati che se si è in mobilità potrebbero pesare non poco sulla disponibilità del nostro traffico mensile.