Allarme sicurezza per Android e IOS il Pwnfest boccia Google e Apple, nuovo Jailbreak per IOS


Brutte notizie dal PWNFEST, un evento organizzato a Seoul, dove un Team di hackers si sono sfidati a colpi di codice per i premi messi a disposizione, premi che i team hanno messo a disposizione dalle software house per premiare chi avesse trovato eventuali falle nei loro software.

Subito crollati sotto bandiera cinese Microsoft Edge e VMware.

Alla fine crollano anche Google e Apple dopo che i team hanno lavorato duramente per trovare un exploit nei loro prodotti più recenti, Google Pixel e Safari su MacOS (Sierra)

GOOGLE PIXEL HACKATO IN MENO DI 60 SECONDI

Il team Sud Coreano Qihoo 360 è riuscito a penetrare all’interno di Google Pixel in appena un minuto. Il team Qihoo 360 ha dimostrato come un exploit permettesse agli hacker di condurre una esecuzione remota di codice sul Pixel, l’attacco ha lanciato Google Play Store e quindi la versione mobile di Google Chrome prima di mostrare la schermata “Pwned by 360 Alpha Team”

pwnfest-hackers-hacked-google-pixel-apple-safari-2

Il team con il suo duro lavoro ha incassato la somma di 120.000 dollari per aver scoperto la vulnerabilità. Avendo anche  trovato delle vulnerabilità di Microsoft Edge il team Qihoo 360 ha portato a casa un totale di 520.000 dollari.

APPLE SAFARI HACKATO IN 20 SECONDI

Il team Panju insiame con JH entrambi cinesi sono riusciti a bucare Safari il browser su MacOS Sierra in appena 20 secondi, nello specifico il loro hack ha fornito i privilegi di amministrazione dell’applicazione, inoltre il team Pangu è riuscito ad effettuare il Jailbreak dell’ultima versione di iOS.

Apple, Microsoft e Google, hanno arruolato questi esperti hacker per farsi aiutare nel risolvere queste vulnerabilità il prima possibile, prima che avvengano altri accessi non autorizzati. Attualmente, i dettagli relativi agli exploit trovati non sono stati resi pubblici, ma i proprietari dei relativi marchi sono stati informati sui problemi.